IL LATINO DEI MODERNI

Dall’antichità all’epoca moderna, secondi recenti stime, sono stati composti in latino circa cinque milioni di libri. Di questo enorme patrimonio culturale, costituito da opere di innegabile interesse storico e letterario, solo una minima parte è oggi accessibile in traduzioni moderne. Il seminario permanente Il latino dei moderni  si propone di presentare al pubblico colto italiano gli scritti più significativi dell’Europa moderna dall’epoca del Petrarca a quella del Pascoli latino.

Il corso farà luce su tre momenti diversi della produzione umanistica in latino: Leonardo Bruni e la disputa sulla lingua degli antichi romani, Francesco Barbaro e l’Umanesimo veneziano, Poliziano e i suoi Miscellanea. Le attività didattiche, di tipo seminariale, permetteranno di entrare nel cuore di alcune delle più importanti questioni su cui si confrontarono gli uomini di cultura tra il Quattro e il Cinquecento.

Le lezioni saranno tenute da Manlio Pastore Stocchi (già Professore dell’Università di Padova e socio dell’Accademia dei Lincei), Claudio Griggio (già Professore Ordinario dell’Università di Udine) e Giuseppe Marcellino (Direttore scientifico di Schola Humanistica).

PRIMA LEZIONE GRATUITA

SCONTO DEL 10 % PER GLI STUDENTI E PER CHI SI ISCRIVE ENTRO IL 31 OTTOBRE

IL CORSO IN DETTAGLIO

Inizio: venerdì 8 novembre

Lezioni: venerdì, dalle 16:00 alle 18:00

Ore di insegnamento: 30

Costo: 11 euro all’ora

Sede del corso: Istituto Dante Alighieri, Riviera Tito Livio, 43 – 35123 Padova (PD)


PRESENTAZIONE DEL CORSO: GIOVEDì 17 OTTOBRE, ORE 18:00, PRESSO L’ISTITUTO DANTE ALIGHIERI